Opzioni Binarie nel Regno Unito

Opzioni Binarie nel Regno Unito

Da gennaio le opzioni binarie nel Regno Unito saranno ufficialmente ritenuti servizi finanziari e non più branca del gioco d’azzardo.

La FCA, (Financial Conduct Authority) ossia l’organo di regolamentazione finanziaria del Regno Unito e la UK Gambling Commission, la commissione per il gioco d’azzardo britannica, hanno studiato insieme la futura regolamentazione delle opzioni binarie nel Regno Unito.

Attualmente le Opzioni Binarie, vista la loro natura di “scommesse”, sono sotto la diretta supervisione della Gambling Commission. Questa situazione è destinata a cambiare a far data dal 3 gennaio 2018, giorno in cui la FCA otterrà la piena gestione e regolamentazione delle società che commerciano in opzioni binarie nel Regno Unito, mentre più nulla avranno a che fare con a Commissione per il gioco d’azzardo.
Il cambiamento è stato studiato per tutelare chi investe in opzioni binarie, escluso finora dalla tutela data dalla legge sui servizi finanziari. In pratica si smetterà di considerare l’investitore un giocatore d’azzardo.

La FCA ha precisato che il cambiamento per chi investe in opzioni binarie sarà che d’ora in poi, in caso di mancato pagamento da parte del broker autorizzato, potrà accedere al Financial Services Compensation Scheme (FSCS), il Fondo di compensazione per i servizi finanziari.
Prevede indennizzi se il broker non ha fondi sufficienti per far fronte agli impegni o diviene insolvente.
Tuttavia, nel caso in cui i clienti subiscano perdite negli scambi nulla è previsto. Se dietro le perdite sarà possibile riscontrare un’attività fraudolenta, non resterà altro che affidarsi ad un legale competente.

Opzioni binarie e Unione Europea

L’Unione Europea tratta già le opzioni binarie come un prodotto di investimento, ciò ha avuto come conseguenza che anche il Regno Unito ha dovuto riconoscere le imprese autorizzate ad operare nello Spazio economico europeo.
Quindi, anche se la FCA inizierà a riconoscere le opzioni binarie come prodotto finanziario e non scommessa, da gennaio, le imprese che commerciano in trading di opzioni binarie e che operano come società di servizi finanziari in altri paesi europei, possono già operare nel Regno Unito come società di servizi finanziari e continueranno a farlo finché la Brexit non sarà definitiva.
A quel punto, per forza di cose, dovranno essere scritte nuove regole.

Da notare che mentre in Israele le opzioni binarie venivano messe fuori legge nella loro totalità, in Inghilterra si è deciso di puntare sulla loro regolamentazione. Da gennaio, quando le due strade avranno inizio, si potrà valutare quale dei due metodi porterà i migliori risultati.

Il mondo del Forex è di per sé una scommessa, ma non è scritto che si debba perdere quando si gioca onestamente.
Se vi siete imbattuti in broker disonesti non esitate a contattare gli esperti avvocati dello Studio legale internazionale Boccadutri. Vi aiuteremo a comprendere se esiste la possibilità di recuperare i vostri soldi.

Related Posts

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.