AFX Capital Markets Ltdrichiesta di rimborso

AFX Capital Markets Ltd: richiesta di rimborso

0 Condivisioni

La società cipriota AFX Capital Markets LTD si è vista sospendere nel luglio 2019 l’autorizzazione ad operare sul mercato. È operativo il sistema di rimborso per i clienti che finora non hanno potuto riavere indietro i propri soldi.

Richiedi il rimborso cliccando qui >

Dal momento in cui, in data 19 luglio 2019, la CySEC, Cyprus Securities Exchange Commission, ossia l’autorità di vigilanza cipriota, ha deciso di sospendere l’autorizzazione ad operare sul mercato alla società di investimento cipriota, AFX Capital Markets Ltd, i clienti fino ad allora ignari di un qualsivoglia problema, hanno dovuto fare i conti con la preoccupazione di poter aver perso i propri investimenti.

Qualcuno già temeva che ci fosse una situazione di rischio, perché già da un po’ si vociferava di difficoltà di comunicazione con l’azienda.
Due settimane dopo la sospensione della licenza CySEC anche un secondo regolatore europeo, la britannica FCA, ha comunicato di aver sospeso il permesso di operare sul mercato ad AFX Capital Markets Ltd, con l’ordine di “chiusura e liquidazione delle posizioni di trading aperte, sia per conto proprio sia per conto dei clienti”.

Ovviamente, in seguito alla sospensione delle licenze da parte di CySEC ed FCA, anche la Consob italiana ha inserito la società cipriota AFX Capital Markets Ltd nella “warning list” delle società non autorizzate ad operare nel mercato italiano.

È seguito un lungo periodo di incertezze, al termine del quale la stessa CySEC ha dato notizia della creazione di un Investor Compensation Fund (I.C.F.), ossia un “Fondo di compensazione degli investimenti” mirato a congelare i fondi dell’azienda per poi utilizzarli successivamente per risarcire i suoi creditori.

Il 27 agosto 2019, l’Alta Corte di Giustizia di Inghilterra e Galles ha disposto, rispondendo alle richieste della CySec, che la società AFX Markets Limited venisse sottoposta ad amministrazione straordinaria, in base all’Investment Bank Special Administration Regulations. In tal modo si è cercato di tutelare gli interessi dei clienti, nominando  due special administrators che hanno assunto il controllo dell’attività e si sono incaricati di gestire i fondi dei clienti con l’obiettivo di restituirli.

La sospensione di AFX Capital Markets Ltd

AFX GROUP ed STO Super Trading Online sono i nomi con cui era conosciuto il noto broker di trading online che operava con regolari licenze cipriota, rilasciata da CySEC e britannica, rilasciata da FCA. Il gruppo aveva una succursale anche in Italia, a Milano.

Le inchieste che hanno portato alla sospensione della licenza alla società cipriota hanno appurato mancanze di una quantità rilevante di fondi dei clienti.

Non è stato specificato l’ammontare esatto del deficit, per giustificare il quale è ancora in corso un’inchiesta. A causa di tale ammanco di denaro l’ AFX Capital Markets Ltd non è più stata in grado di adempiere ai propri obblighi verso gli investitori.

L’annuncio dell’imminente rimborso delle somme spettanti ai clienti del broker ha restituito un po’ di speranza a quanti da mesi attendono di rivedere i propri soldi.

Investor Compensation Fund, come presentare la richiesta di risarcimento

Per rivendicare quanto dovuto da AFX c’è tempo fino al 30 settembre 2020.

Ci sono due modi per essere inseriti nella lista degli aventi diritto:

  1. presentare richiesta presso la CySEC;
  2. presentare una lettera, tramite invio o brevi manu, agli uffici dell’ICF, allegando documenti che provino quanto dichiarato.

Una volta ricevuta la documentazione l’ICF si riserva il diritto di esigere ulteriori prove a quanti hanno fatto domanda.

È importante fare attenzione alle modalità di presentazione della richiesta di risarcimento perché c’è un limite temporale per inoltrarla (30 settembre 2020) e perché se non risultasse conforme ai criteri richiesti verrebbe respinta.

Lo Studio legale Internazionale Boccadutri ha già seguito pratiche analoghe presso gli organi competenti, prestando assistenza legale ai clienti provenienti da ogni parte del mondo.

La recente partnership con lo studio legale cipriota guidato dall’avvocato Stephanos Evangelides ci conferisce il privilegio di operare direttamente sul posto, seguire da vicino gli sviluppi della vicenda e monitorare il procedimento di recupero. Contattateci qui per informazioni e consigli.

Aggiornato:
0 Condivisioni

Related Posts

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.